Ayrton Badovini vince il Campionato del Mondo STK 1000 FIM

Brecav azienda materana produttrice di cavi candela per auto, è lieta di comunicare che, in virtù della sponsorizzazione con BMW Motorrad Italia, il pilota italiano Ayrton Badovini, si è laureato Campione del Mondo FIM Cup, Superstock 1000! Il pilota biellese, in sella alla sua BMW S100 RR, sulla pista inglese di Silverstone, ha stabilito il record assoluto di sette vittorie su sette GP, riuscendo ad affermarsi campione con tre giornate di anticipo. L’azienda BRECAV, ha supportato la prestigiosa holding tedesca nel Campionato Mondiale Superstock 1000 FIM Cup, rispecchiandosi nello stile e nella filosofia BMW, sempre sinonimo di sicurezza, eleganza e sportività, sposando, così, l’ambizioso progetto del team diretto da Serafino Foti.

Già in passato la BRECAV aveva dimostrato di poter proiettare la propria visione verso traguardi ambiziosi e, soprattutto, vincenti, basti ricordare la precedente partnership con Ducati Corse, suggellata da tre splendide vittorie mondiali nel campionato Superstock 1000 (2007 con Niccolò Canepa, 2008 con Brendan Roberts e 2009 con Xavier Simeon), diventando poi fornitore di cavi candela per la Ducati 999, per la 1098 F08 e successivi modelli, per il campionato Superbike. Orgoglio e soddisfazione in casa BRECAV, per un successo che dimostra come la necessità di consolidare ulteriormente sui mercati internazionali il brand di una dinamica realtà imprenditoriale della città dei Sassi, con significative quote di mercato nel proprio segmento in Italia e all’estero, sfocia in favorevoli attività di co-branding che accomuna, come in questo caso, aziende aventi stessi punti di forza e proiettate verso nuove sfide e nuovi traguardi.

Afferma Antonio Braia, CEO Brecav, “La stessa lungimiranza applicata al mondo sportivo, proiettata nell’ambito produttivo/commerciale, unitamente ad una visione nitida di ciò che il domani dovrà essere, porta all’affermazione di una nuova cultura d’impresa, atta ad agire attraverso la competenza e la conoscenza di quelli che sono gli aspetti emozionali del fare impresa. Fondamentale è stato l’ottimo rapporto di fiducia e stima instaurato negli anni con Serafino Foti”. “Per BMW Motorrad Italia è una grandissima gioia e un onore particolare aver regalato alla BMW Motorrad il primo campionato internazionale, nella velocità, della nostra lunga storia”, dichiara il Direttore di BMW Motorrad Italia, Andrea Buzzoni, “Ayrton, dopo aver dimostrato durante il campionato una costanza che gli ha permesso di ottenere il record assoluto di vittorie consecutive, ha fatto la gara più entusiasmante della stagione, riuscendo a recuperare e vincere dopo una partenza difficile. Capolavoro di talento e concentrazione. Un vero campione. Abbiamo creduto subito nel potenziale della BMW S 1000 RR e siamo stati ripagati dominando il campionato. Risultato che non avremmo ottenuto senza una squadra straordinaria ed implacabile nell’ottenere sempre e solo il massimo obiettivo. Un team che ha in Serafino Foti, un leader eccellente deciso e competente”. Lo stesso Team Manager, ha dichiarato: “Non ho molto da dire oggi, salvo ringraziare soprattutto Ayrton perché è stato impeccabile in ogni situazione. Un ringraziamento particolare va a tutto il mio team per la grande professionalità ed il grande lavoro svolto e alla BMW Italia a cominciare da Andrea Buzzoni e tutti i suoi collaboratori. Dedico questo successo a BMW Motorrad e a tutti i nostri sponsor che hanno creduto in noi”.

Contact Us