Auto Professional – L’azienda non deve essere un’isola

Auto Professional – Mese di Marzo 2014

di Paolo Beducci

L’azienda non deve essere un’isola

Aperti a ogni pensiero nuovo, a ogni possibile novità, ai rapporti umani, alla formazione. L’azienda, secondo il CEO di Brecav deve essere il crocevia di uomini e idee.

Quando si ha la fortuna (e il piacere) di intervistare una persona che già si conosce e con cui si sente di condividere molte idee sul mondo in cui si opera, tutto improvvisamente diventa più difficile. Sembra un assurdo, ma è così. Capita infatti che, avendo scelto di chiacchierare con Antonio Braia, anima e motore della Brecav, la paura sia proprio quella di cadere nello scontato, nell’ammiccamento, se non addirittura nella piaggeria. Per questo motivo la scelta è stata quella di spostare il più possibile l’intervista con Braia verso argomenti un po’ meno tradizionali rispetto al solito. Quindi, meno azienda, meno tecnologia e più domande su come si viva nell’Italia del 2014, il mestiere di imprenditore. Di successo, viene poi da aggiungere quasi subito alla parola imprenditore. E se poi il successo arriva in una delle province più a sud del nostro stivale, la cosa fa ancora più rumore.

O, se preferite, piacere. Perché, non è facile fare impresa e ancora meno lo è al sud. In questo caso la Basilicata e Matera in particolare.

CONTINUA LA LETTURA: Articolo Brecav su AP marzo 2014

Contact Us